UMBRAGROUP

Politica dei "Conflict Minerals"

UMBRAGROUP si impegna con la dovuta diligenza a cercare di determinare se l'uso di uno qualsiasi dei "conflict minerals" nei nostri prodotti, direttamente o indirettamente, finanzia o avvantaggia i produttori provenienti da zone in conflitto nella repubblica democratica del congo o nei paesi limitrofi (comunemente conosciuti come “Covered Countries”). La legge federale statunitense definisce i "conflict minerals: "Stagno (Tin), Tungsteno (Tungsten), Tantalio (Tantalum) e Oro (Gold) definiti anche 3TG come (comunemente conosciuti come “Covered Countries”).

UMBRAGROUP con un appropriato studio e diligente guida è al passo con il processo di identificazione delle aree a rischio per l’approvvigionamento dei minerali, in riferimento alle Linee Guida dell'OECD, sulla responsabilità di determinare le aree a rischio dei minerali di conflitto per la propria catena di approvvigionamento. Nell'ambito del processo di coinvolgimento di nuovi fornitori, UMBRAGROUP sta utilizzando il modello CMRT di segnalazione dei conflitti e altri strumenti, compresi i nostri questionari di sostenibilità, per richiedere la conferma diretta che eventuali "conflict minerals" presenti nei materiali che acquistiamo e che l'intera loro catena di approvvigionamento è stata debitamente esaminata a conferma di ciò. Si prevede che auditor incaricati potranno verificare la veridicità delle risposte fornite dai fornitori di materie prime.

Condividi


UMBRAGROUP